fbpx
Timbra Cartellino;

Palestre, Sport e Quartiere 5

Palestre, Sport e Quartiere 5

Breve Estratto

La riunione annuale Laurenziana Basket si pregia della presenza dell'Assessore allo Sport. Si affrontano i problemi ed ecco una mia IDEA per OTTIMIZZARE gli spazi palestra e Risparmiare denaro.

Una serata, due incontri: Laurenziana e Assessore

Parlare, incontrarsi e discutere porta sempre ad affrontare problemi, ad avere informazioni e soluzioni.

Questa è la sintesi di una bella serata organizzata dalla Laurenziana Basket Firenze il 16 aprile scorso presso il Circolo SMS di Rifredi.

La presentazione del Bilancio della Laurenziana è più utile a capire la filosofia di una società che interpretare i numeri finanziari.

Nella occasione è intervenuto l’ancora Assessore allo Sport Andrea Vannucci e non sono mancati i momenti di confronto “amichevole”.

Dopo la prima parte di presentazione di Paoletti, vice presidente della Squadra, è intervenuto l’Assessore e qui riporto informazioni che possono essere utili a tutti.

La sindaca Raggi dice di avere qualche diffoltà nel gestire per Roma le circa 150 palestre comunali. Sicuramente è vero e non è denigratorio pensare che sia davvero difficile. Ma il numero, il dato, che più mi ha colpito è sentito dire dall’Assessore che Firenze ne gestisce circa 70.

Lo sport è senza dubbio un elemento importante per questa città.

Il Bilancio del Comune di Firenze racconta di un aumento degli investimenti nel settore Sport da poche decine di miglia di euro a 30 milioni di euro nell’ultimo anno.

Bene. Ma c’è ancora molto da fare e la questione che mi lascia piùa cuore è lì sul tavolo, pronta ad essere affrontata.

Pago per non farci andare nessuno.

Capire l’assegnazione delle Palestre alle varie società sportive e la loro gestione è davvero cosa di non poco conto.
Ci sono molti paramentri da tenere in considerazione: rinnovo della concessione, tesseramenti, attività proposte e tanto tanto altro.
 
La notizia che però lascia a bocca aperta è che “ci sono società che pagano spazi delle palestre pur sapendo di non avere iscritti a sufficienza, che continuano a pagare di anno in anno pur di non lasciare il posto libero ad altre società”.
 
L’Assessore si è speso anche in maniera onesta nel dire che “non tutte le cose cambiano alla velocità che vorremmo, soprattutto nella Pubblica Amministrazione” ed anche “alcuni controlli non sono così facili da fare e che comunque quando sono fatti spesso vengono raggirati da scuse per lo piùimbarazzanti“.
 

La mia proposta per una soluzione

Lungi da me pensare di avere la bacchetta magica in tasca o di avere una risposta per tutto.
Però si fanno queste riunione per confrontarci e per vedere se ci sono strade percorribili. Io ho proposto questa soluzione:
 
Timbra Cartellino;

Una macchina timbra cartellino.

A cosa serve: ogni società sportiva comunica la sua presenza all’interno di una struttura pubblica attraverso un timbra cartellino o più semplicemente un segna posto elettronico.

In questa maniera avremo uno spazio costantemente monitorato, perchè tutte le volte che entri o che esci dalla palestra il Comune lo sa: sa chi è entrato e sa chi è uscito come Dirigente Sportivo.

Ma c’è di più!

Questo apparecchio permette anche un risparmio di denaro.
Pensate al riscaldamento: il Comune programma l’avvio del riscaldamento delle palestre perchè presume la presenza di una società sportiva in un dato orario.

Se la società non utilizza la palestra, anche per un valido motivo, tipo un torneo fuori città? Il Riscaldamento parte lo stesso.

E se la Società, come accade, non utilizza volontariamente questo spazio? Il riscaldamento parte lo stesso! Un riscaldamento per nessuno.

Con questi apparecchi possiamo centralizzare i dati, gli afflussi e le utenze.

E’ solo una idea, una mia idea. Parliamone.

Regala la tua assenza a chi non dà valore alla tua presenza.
Oscar Wilde

Il Signor Sotto vuole essere un piccolo blog dove l’economia e tutto ciò che le ruota intorno viene spiegata in maniera semplice e pratica. Se vuoi aiutarmi in questo progetto puoi fare 3 cose:
1) scrivimi a [email protected] per produrre articoli, suggerimenti, richieste di argomenti o segnalarmi qualcosa
2) donare 5 euro al mio blog per sostenre le spese vive dei computer, dei server, della grafica, ect
3) semplicemente iscrivendoti alla mia newsletter e condividendo i miei articoli su Facebook o Twitter.

Comunque Grazie di avermi dedicato il tuo tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares