fbpx
poero grullo; candidato;

Poero grullo …

Poero grullo.... si candida e pedala!

Questa è una lettera Aperta, rivisitata, un atto di dovuta trasparenza, un mio piccolo scritto che mi libera l’anima e che motiva la mia decisione di Candidarmi al Quartiere 5 di Firenze. Una seconda versione, perchè si impara a diventare grandi e a rivedere anche le proprie decisioni e scritture.

Abbiate un minimo di pazienza, sarò come sempre diretto, spontaneo, ma un po’ meno breve del solito.

Qualche giorno fa ho avuto la fortuna di ascoltare un ragazzo, un commerciante di piazza Dalmazia, per qualche minuto: quando mi capita, mi piace ascoltare e soprattutto parlare con le persone che conosco.

La situazione di Piazza Dalmazia è semplicemente precaria!

Il commercio di vicinato, le botteghe, tanto per capirsi, sono nuovamente sull’orlo di una crisi: si parla di un calo generalizzato che va dal 50% fino al 70% del fatturato; è di questi giorni che la storica Gioielleria Casini ha iniziato una svendita totalmente fuori stagione. Una mossa commerciale che sembra un preludio a tante altre per tanti negozi.

Ci sono tre problemi da analizzare ed affrontare subito:

–  il continuo rincaro degli affitti dei fondi commerciali: radio-scarpa parla di un aumento del 30% del costo degli affitti dei fondi commerciali, con cifre non immaginibili fino a qualche tempo fa, cifre sborsate dalla prestigiosa catena di Profumeria Marionnaud appena sbarcata in piazza Dalmazia

– Il calo del fatturato dei negozi, dovuto alle nuove modalità di acquisto, con sempre più centri commerciali presenti in città, leggasi il nuovo San Donato a poche centinaia di metri, l’e-commerce che spadroneggia contro il piccolo commercio non organizzato e le nuove abitudini di acquisto dettate dalla Tramvia

– infine, ma non meno importante: la tramvia, che ha cambiato la viabilità e le abitudini dei cittadini.

Molti ormai raggiungono il centro in pochi minuti, pertanto il caffè, il gelato o la maglietta, si vanno a comprare vicino al Duomo. (come ho scritto anche in questo articolo QUI )

Realtà.

Detto questo, pensando che sono tra i più felici sostenitori della tramvia e pensando che i problemi mi piace affrontarli, mi sono visto come naturale interlocutore tra Istituzione e colleghi negozianti.

Aggiungo che conosco un po’ le Scuole Marconi-Rosai-Rodari perchè sono nel Consiglio di Istituto, che vivo in piazza Tanucci, alla Palestra Valenti ci passo i pomeriggi a vedere il basket della Laurenziana, insomma mi sono detto: Si, tocca a me.

( qui un articolo di approfondimento sul piccolo commercio, in fase di scrittura )

“Poero grullo”: avrebbe sentenziato mia nonna!

Dal circolo del PD, dove sono iscritto da 10 anni, mi è stato risposto un garbato: “no, è tardi”.

Tardi? Se le liste non erano ancora fatte? Tardi in che senso? I nomi erano stati individuati poche ore prima e non si potevano scompaginare le liste.
Ed io?

Dopo aver diffuso la notizia di essere “arrivato tardi” in molti si sono presi a cuore la mia candidatura, non ultimo il Presidente del Quartiere 5 Cristiano Balli che in persona si è speso per farmi avere un posto nella lista civica per il Quartiere 5 del sindaco Nardella, ma anche Renzo Pampaloni candidato al Consiglio Comunale, Donata Bianchi e tanti tanti altri. Grazie a tutti loro per le manifestazioni di stima e affetto.

Adesso tocca a me cercare le preferenze nelle urne.

Buona campagna Elettorale a tutti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares